La sostenibilità è uno dei valori chiave di OGM Plant

Il significato più profondo di sostenibilità è il rispetto di un equilibrio globale tra l’uomo e l’ecosistema, garantito da processi produttivi e di sviluppo che salvaguardino l’ambiente soddisfacendo comunque le necessità attuali e future delle persone. In tal direzione OGM-plant ha maturato la scelta di utilizzare esclusivamente materiali di scarto e/o materie naturali il cui processo di lavorazione non impatti negativamente sull’ambiente.

 

Tutti i processi messi in atto per la realizzazione delle creazioni OGM vengono tracciati e verificati affinchè sia garantita da tutti i fornitori la conformità a tutte le normative vigenti in tema ambientale. Le filiere produttive coinvolte per la realizzazione delle diverse tipologie di prodotti OGM sono scelte con la logica della vicinanza, il Km zero, per garantire l’eco-sostenibilità. La Sostenibilità non è solo ambientale ma anche sociale e l’INCLUSIVITA’ è un altro dei valori fondanti di OGM-plant che ha scelto di affidare ad una cooperativa sociale del territorio tutte le fasi di assemblaggio e confezionamento del prodotto. Tutti i fornitori di OGM-plant inoltre devono rispettare la normativa del Made in Italy affinchè il prodotto finale sul mercato possa regolarmente fregiarsi del marchio Made in Italy.

Le prime collezioni OGM-plant
sono state interamente realizzate in alluminio riciclato

Nei Laboratori OGM-plant l’alluminio, elemento naturale ipoallergenico e totalmente riciclabile, viene modellato utilizzando un processo industriale complesso.

I rifiuti in alluminio, generalmente lattine, dopo essere stati smistati, separati e lavati, vengono fusi in altiforni.
L’alluminio estruso viene steso in bobine metalliche arrotolate dalle quali si ricavano lastre.
Attraverso tecniche di taglio laser, dalle lastre si ricavano i soggetti OGM, disegnati prima a mano e realizzati poi attraverso software per disegno tecnico.

Il Packaging
Innovazione e creatività nel rispetto dell’ambiente

Coerentemente con le scelte operate per il prodotto, il packaging osserva i valori del brand, in primis la sostenibilità.
Oltre ai vasi in vetro, riutilizzabili e riciclabili, OGM PLANT utilizza packaging in carta.
Crush è la nuova carta ecologica Favini utilizzata per l’home decor OGM, realizzata con sottoprodotti di lavorazioni agro-industriali.
I residui degli agrumi sono le materie prime naturali che, salvate dalla discarica, vengono utilizzate per la produzione di questa esclusiva carta dall’aspetto tattile inusuale.

Crush è certificata FSC™, realizzata con EKOenergia e contiene 40% di riciclato post consumo, utilizzando scarti agro-industriali e EKOenergia,
la carbon footprint è ridotta del 20%.
Refit, carta ecologica Favini, utilizza i residui della produzione tessile di lana e cotone, spesso lasciati come cascami al lato dei macchinari per la cardatura, la filatura e la tessitura, che vengono recuperati e, dopo uno speciale trattamento, uniti alla cellulosa.
Refit Wool ha una caratteristica lanuggine superficiale che contrasta le tinte scure della carta, mentre Refit Cotton trasmette le emozioni di “fresco di bucato”.
Refit contiene il 40% di riciclato post consumo, il 15% di residui di lavorazione della lana o del cotone ed è prodotta usando EKOenergia
( inserire foto di sfridi di lavorazione tessile – scarti di agrumi – vetro)